16.6.07

the week selection by stagista

bush non è cool
da come la gente guarda la copertina del libro che sto leggendo adesso, direi che la nuova massima è "non sottovalutare la potenza del libro in quanto accessorio".
quindi, ho deciso che ricoprirò la copertina con la foto di bush con una copertina falsa, fatta da me, con una foto di martha stewart.

icone televisive assolute che ricorderemo per sempre
mentre cerco di circuire il direttore creativo esecutivo del posto dove lavoro perché mi mostri il suo spot di vent'anni fa con la carrà e i canguri*, volevo segnalare ai pochi italiani che ancora non la conoscono, una perla purtroppo reperibile solo su una tv locale lombarda, ma ora disponibile a tutti grazie a youtube, il blog dove si possono mettere i filmati, come direbbe un telegiornale o un quotidiano online.
lei (lei?) si chiama nicoletta paciaroni, ed è una cartomante-life trainer.
della sigla del suo programma, vorrei sottolineare:
lei
il suo abbigliamento
le fini finiture della casa
la casa in generale
la musica
la coreografia
la sua espressività facciale
e infine, la cosa più sublime di tutte, la fonte del filmato.
è stato filmato dallo schermo della tv.
perché certe cose non si possono perdere.

*non è uno dei miei ex-capi italiani. la carrà è famosa anche qui, eh.

da grande voglio vendere saponette
domani inizia il festival più importante della pubblicità mondiale.
se come dice bob garfield il gran prix va a "evolution" di dove, festeggeremo gioiosamente, perché penseremo che forse nel nostro piccolo abbiamo ragione.
il massmarket è l'essenza della pubblicità, e senza concetti non c'è creatività, nemmeno per i profilattici o le birre.

tornano gli anni ottanta
sono disposta a sopportare le spalline, le giacche con le maniche arrotolate, e i jeans sopra il malleolo, solo se nel mio settore tornano la droga e i soldi.


olè!

4 commenti:

Tengi ha detto...

giù le mani da Nicoletta Paciaroni, l'unica cartomante che tratta malissimo i suoi assistiti in diretta.
Più che una cartaia, una maestra di vita.

ella ha detto...

e chi la tocca, per carità!
comunque lei non li tratta male, sono loro che cercano di approfittarsi per telefono delle sue doti, per non pagare la visita di persona.
scrocconi...

Leetah ha detto...

Oh, sì, per tornare a QUEGLI stipendi, sarei anche disposta a mettermi il rossetto fucsia.

ella ha detto...

leetah: il rossetto fucsia, i leggings di lurex, le maglie blusate...

ommioddio.
ma è tutta roba che già si trova in qualsiasi h&m e american apparel.

siamo finiti.
e i nostri stipendi, nemmeno mezzo zero in più prima della virgola.
cazzo.