25.1.07

lavorare all'estero mi ha reso molto più sicura.

prima, infatti, in italiano, ero molto insicura e pensavo che quello che scrivevo non fosse scritto bene.

adesso, in spagnolo, ne sono certa.

8 commenti:

gicappa ha detto...

comunque potevi anche cagarti la mia nominascion. pigra!

ella ha detto...

nominascion?
che nominascion?

gicappa ha detto...

http://gicappa.blogspot.com/2007/01/gicappa-sei-stato-nominato.html

[ ti avevo mandato una mail comunque sei ancora in tempo! mica siamo al gf :) ]

steu ha detto...

Test del ex-italofono:
- quando parli in italiano, metti l'avverbio davanti al verbo? (es. "Io sempre parlo così")
- quando parli in italiano, usi il gerundio riferendoti ad una terza persona? (es. "Ho visto Zapatero parlando in TV")

Paolino ha detto...

Yo tambien, fottuto viaggio!

ella ha detto...

gicappa, non ho ricevuto nessuna mail soprattutto se l'hai mandata a libero :)

steu: no. sono ancora alla fase uno, ovvero quella in cui sai che non riuscirai mai a dire "tiempo" invece di "tempo", e sei condannato ad essere per sempre sgamato come italiano (seguono commenti: un espresso corto! cappuccino! bravissimo!)
paolino: che?

stre - ha detto...

Soddisfazioni mica da poco...;-)

ella ha detto...

stre: ¡cómo no!